Il monopattino elettrico è un vero e proprio mezzo di trasporto.

Diffusosi principalmente ad inizio 2020, è un mezzo di trasporto ecologico molto amato soprattutto nelle grandi città, in quanto permette di spostarsi in libertà evitando il traffico cittadino e di percorrere delle brevi o medie distanze.

Sei curioso di scoprire i modelli economici, i migliori modelli, i modelli per bambini in commercio, gli accessori e le caratteristiche da tenere in considerazione per acquistare il monopattino elettrico più adatto a te? Perfetto! Sei nel posto giusto.

I PIÙ ECONOMICI: SOTTO I 300 EURO
ECONOMICO
WINDGOO
Batteria 250W
Autonomia 20 km
Velocità max 25 km/h
Peso 12 kg
PIÙ LEGGERO
DUCATI PRO 1
Batteria 250W
Autonomia 25 km
Velocità max 25 km/h
Peso 12 kg
MIGLIOR BATTERIA
CITYSPORTS
Batteria 350W
Autonomia 25 km
Velocità max 25 km/h
Peso 15.5 kg
QUALITÀ PREZZO
GOZHEEK
Batteria 350W
Autonomia 30 km
Velocità max 30 km/h
Peso 11 kg
I TOP DI GAMMA: SOPRA I 300 EURO
QUALITÀ PREZZO
XIAOMI PRO 2
Batteria 300W
Autonomia 45 km
Velocità max 25 km/h
Peso 14.2 kg
PIÙ LEGGERO
DUCATI PRO 2
Batteria 350W
Autonomia 35 km
Velocità max 25 km/h
Peso 12 kg
IL MIGLIORE
NINEBOT G30
Batteria 350W
Autonomia 65 km
Velocità max 25 km/h
Peso 19.5 kg
I MIGLIORI PER BAMBINI
QUALITÀ PREZZO
RAZOR
Info non presente
Autonomia 80 minuti (a batterie)
Velocità max 16 km/h
Peso 9 kg
ECONOMICO
PRIXTON
Batteria 150W
Autonomia 5 km
Velocità max 6 km/h
Peso 5.5 kg
IL MIGLIORE
Revoe Tech Ion
Batteria 250W
Autonomia 8 km
Velocità max 16 km/h
Peso 9 kg
CASCHI

Il casco è un accessorio fondamentale quando si viaggia su di un monopattino elettrico.

Siccome ConfrontaRisparmia pensa alla tua salute, abbiamo selezionato le migliori offerte per te…

e per i più piccoli

ACCESSORI

Proponiamo qui di seguito le migliori offerte di una serie di accessori alcuni utili ed altri indispensabili.

  • GILET CATARIFRANGENTE obbligatorio per legge

  • COMPRESSORE PORTATILE: utile per gonfiare e monitorare la pressione degli pneumatici

  • SUPPORTO CELLULARE

  • BORSA PORTAOGGETTI DA MANUBRIO: utile per riporre le chiavi ed altri piccoli oggetti

  • BLOCCO ANTIFURTO PER FRENO A DISCO

  • PARASCHIENA

CARATTERISTICHE

Sia che tu abbia deciso di acquistare un monopattino elettrico per recarti al lavoro, per girare in città o per divertimento, consulta la guida qui di seguito per conoscere le caratteristiche generali in modo da poter scegliere il modello più adatto a te.

  • DESIGN E PESO
  • BATTERIA ED AUTONOMIA
  • MOTORE
  • RUOTE
  • SICUREZZA

DESIGN E PESO

Il design dei monopattini elettrici è assolutamente minimal.

Sono composti dall’asta principale che sorregge il manubrio e dalla pedana.

Il peso può variare in base alla composizione dei materiali con cui è costruito: quelli in acciaio hanno un peso minimo di 20 kg, mentre quelli in alluminio hanno un peso minimo di 15 kg.

Il peso massimo supportato invece, varia dai 70 kg fino ad un massimo di 140 kg per i modelli top di gamma.

BATTERIA ED AUTONOMIA

La durata della batteria è un fattore fondamentale da tenere in considerazione quando ci si appresta ad acquistare un monopattino elettrico, in quanto bisogna tenere a mente l’utilizzo che se ne vorrà fare.

Esistono due tipi di batterie:

batteria agli ioni di litio che offre prestazioni migliori, minor tempo di ricarica e sono infine molto compatte.

batteria agli acidi di piombo sono più economiche rispetto alle batterie al litio ma offrono comunque prestazioni accettabili.

I modelli top di gamma offrono un’autonomia fino a 40 km di percorrenza con una sola carica.

La batteria impiega dalle 3 alle 5 ore per ricaricarsi.

Ricordiamo infine, che la durata della batteria varia inoltre dal tipo di strada percorsa e dal peso della persona che lo utilizza.

MOTORE

Iniziamo subito con il dire che i motori dei monopattini varia da 250W a 1000W.

Per scegliere il monopattino elettrico con il motore più adatto a te, devi considerare le strade che percorrerai e la distanza dei tuoi spostamenti. Ad esempio per un tragitto cittadino ed un utilizzatore con una corporatura media, una potenza dai 250w in su potrebbe essere la scelta giusta da fare.

Per quanto riguarda invece la velocità, essa può variare dai 12 km/h ai 40 km/h.

RUOTE

Una breve ma utile considerazione va fatta anche per il tipo di ruote.

Le ruote piccole sono adatte per percorsi cittadini o con pendenza in quanto offrono un grip maggiore.

Le ruote grandi sono montate su modelli che raggiungono velocità più elevate e sono preferibili su percorsi senza pendenza ma con lievi dislivelli (dossi, buche, ecc.).

SICUREZZA

Esistono diversi tipi di freni: a pedale (si attiva premendo con il piede sulla ruota posteriore), a tamburo (come quello delle biciclette) e a disco (con un disco posto di fianco alla ruota e delle pinze che stringono su di esso).

Il sistema frenante può essere invece: meccanico, elettronico (evita il bloccaggio delle ruote) o rigenerativo (quando si frena, si utilizza la forza cinetica per ricaricare la batteria).

NORMATIVA

Dal 1° gennaio 2020 è stata autorizzata la circolazione dei monopattini elettrici e non necessitano di patente o assicurazione.

Esistono delle limitazioni e regole precise, da rispettare per evitare sanzioni o la confisca del veicolo, anche nel caso si tratti di monopattini noleggiati. Per essere considerati legali, i monopattini devono:

  • essere dotati un motore con un potenza non superiore ai 500W (multe da 200 a 800€ per chi non rispetta questo criterio, con confisca se il motore è di 2000W in poi)
  • non superare la velocità di 25 km/h (6 km/h nelle aree pedonali). Se il motore permette di raggiungere una velocità superiore, questi dovranno possedere un regolatore di velocità.
  • presentare luci anteriori e posteriori (o catarifrangenti posteriori)
  • disporre di un segnalatore acustico (anche da comprare e apporre separatamente)

Inoltre, si applicano le seguenti regole:

  • La circolazione è permessa nelle strade urbane o in quelle con limite di velocità 50 km/h e nelle strade extraurbane solo se sono presenti piste ciclabili. Nelle aree pedonali è necessario rispettare il limite di 6km/h;
  • Chi circola da mezz’ora dopo il tramonto a mezz’ora prima dell’alba dovrà, oltre a tenere le luci accese, indossare un giubbotto o bretelle catarifrangenti;
  • E’ vietata la guida ai minori di 14 anni ed è obbligatorio l’utilizzo di un casco protettivo fino a 18 anni;
  • E’ vietato il trasporto di altre persone, animali o oggetti;
  • Entrambe le mani dovranno essere salde sul manubrio tranne quando si segnala una manovra;
  • La circolazione deve avvenire su un’unica fila;
  • Il parcheggio è consentito solo negli spazi dedicati a bici e motorini.

 

 

You may also like

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *